Conosciamo il Nuovo Direttore Didattico Samuele Rigamonti

Il primo approccio con la musica nasce con lo studio del pianoforte, le sue conoscenze musicali si sono arricchite con gli studi didattico-pedagogici presso il Conservatorio di Como, conseguendo la laurea in “Didattica della musica” con il massimo dei voti sotto la guida di Fulvio Brambilla. Si è laureato in “Composizione corale e Direzione di Coro” con il massimo dei voti e la lode sotto la guida di Antonio Eros Negri con la tesi “Composizioni corali – Willaert e Gabrieli saggi e ricomposizioni in stile”. Gli studi compositivi affrontati con Maria Teresa Muttoni, Francesco Sacchi, Giorgio Tedde, Mariella Di Giovannantonio e Vittorio Zago hanno incanalato la scelta di proseguire la sua formazione musicale conseguendo il Diploma inComposizione presso il Conservatorio di Como. È membro del “Coro da camera” dello stesso Conservatorio e della Commissione artistica USCI di Lecco. Ha inoltre pubblicato il metodo “Teoria, Lettura e canto” che tiene conto dei nuovi aspetti didattici, formativi dell’ambito teorico musicale.
Queste le sue prime parole da neo-direttore: “Una Scuola di Musica non è indispensabile che sia nuovissima, costruita da pochissimo, con gli impianti audio di ultima generazione, gli strumenti musicali dei più costosi … E’ bene invece che ci siano persone che la vivono, che siano presenti con il loro entusiasmo e con la sana curiosità nell’imparare, sperimentando anche la gioia e la gratificazione del far musica insieme.
Chiunque abbia suonato uno strumento musicale non può negare che è buona cosa perdere tempo nello studio della musica, sapendo che … non è tempo perso!!!”

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *