Ultimo saluto alla Mamy della Banda

Giovedì 19 aprile la comunità besanese si è raccolta per dare l’estremo saluto allasignora Vittoria Valli, preziosa collaboratrice del Corpo Musicale Santa Cecilia di Besana Brianza. Una donna laboriosa che col marito Ermanno Viganò, frequentava quotidianamente la sede della nostra banda per aiutare in ogni modo, contribuendo a risolvere mille necessità. Vittoria era figlia d’arte, il papà Angelo suonava nella banda fino agli anni ’60. Nella nostra sede è esposta la storica fotografia, scattata nell’aprile del 1955 in Curt di Gènt, che fissa il debutto della banda dopo la forzata interruzione a seguito della seconda guerra mondiale. Angelo, detto Maravéa è ritratto in prima fila, seduto dietro la grancassa con tanto di mazzuolo in mano e berretto nuovo in testa. Vittoria si soffermava con piacere davanti quel quadro e con piacere raccontava fatti, elencava nomi, ricordava tanti momenti belli. Grande gioia aveva provato anche all’esordio al trombone del figlio Marco negli anni ’80 e per questo si era resa disponibile a collaborare attivamente in banda. Un servizio di retrovie, svolto sempre con entusiasmo e grande generosità: puliva, lavava, stirava, cuciva, cucinava, sistemava ogni imprevisto, tanto che era diventata per tutti “la Mamy”.

Era presente ad ogni uscita della banda e sempre tra le prime persone a prendereposto ai concerti, non voleva perdere nemmeno le fasi di assestamento e intonazione. Pur provata e stanca, Vittoria ha frequentato la “sua banda” fino alle ultime settimane, nel pomeriggio si sedeva nell’atrio della sede per continuare a vivere con gioia il viavai dei bambini che la confortavano con frettolosi sorrisi mentre correvano nelle aule ad imparare l’arte della buona musica, quella di papà Angelo, del figlio Marco e di mamma Vittoria.
Grazie Mamy, rimarrai nel cuore di tutti noi.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *